Organo a trasmissione meccanica, collocato in cantoria sopra l'ingresso, in cassa tripartita con coronamento ad arco. La parte originale della cassa è la specchiatura centrale, mentre le laterali sono state aggiunte nel 1913. 

 

Prospetto di facciata di 40 canne in stagno (9-22-9 canne nelle tre campate), disposte a cuspide semplice per ogni campata. Queste canne appartengono ai registri di Principale Bassi 8' dal Mi1 e alla Flutta soprani (ottavianti), mentre alcune sono mute. Bocche allineate, profilo piatto, labbro superiore a mitria.

 

Consolle a finestra, ricavata nella parte inferiore della cassa. 

Tastiera di 58 tasti con estensione Do1-La5, spezzatura Bassi/Soprani tra Do#3-Re3. I tasti diatonici sono ricoperti in osso, i cromatici in ebano, frontalini dei tasti in ebano. Stichmaß 495 mm.

Pedaliera a leggio, ricostruita in sede di restauro, di 18 pedali (17 sonanti e 12 suoni reali), costantemente unita al manuale. Il diciottesimo pedale, ad incastro, comanda la Terzamano.

 

Comandi dei registri di n. 32 manette a scorrimento orizzontale con fermo in tacca, in legno dipinto di nero e lucidate a gommalacca. Cartellini applicati durante il restauro secondo i modelli originali Bernasconi.

 

DISPOSIZIONE FONICA:

 

CLARINO SOPRANI PRINCIPALONE 16' BASSI
FAGOTTO DI CONCERTO BASSI PRINCIPALE 16' SOPRANI
TROMBE SOPRANI PRINCIPALE BASSI 8'
TROMBE BASSI PRINCIPALE SOPRANI
CORNO INGLESE SOPRANI PRINCIPALE II BASSI
VIOLONCELLO BASSI PRINCIPALE II SOPRANI
VIOLINO SOPRANI OTTAVA BASSI
VIOLA BASSI OTTAVA SOPRANI
FLAUTO TRAVERSO QUINTADECIMA
FLAUTO IN 8° SOPRANI DECIMANONA
FLAUTO IN 12° SOPRANI VIGESIMASECONDA
OTTAVINO SOPRANI VIGESIMASESTA E NONA
VOCE UMANA TRIGESIMASESTA E TERZA
DECIMINO BASSI QUADRAGESIMAPRIMA E TERZA                          
TERZAMANO CONTRABASSI E OTTAVE
BOMBARDE NE' PEDALI TIMPANI NE' PEDALI

 

ACCESSORI:

n. 2 pedaloni a destra della pedaliera:

- RIPIENO (a macchina esterna)

- COMBINAZIONE LIBERA alla lombarda

 

 

Particolarità:

- Il Principalone 16' Bassi ritornella dal Do2 al Si2: si ha così un registro dell'ordine di 32' nella seconda ottava. Tale registro è costituito da 14 canne in legno poste sullo stesso somiere del pedale; è possibile escluderlo dal Ripieno grazie ad un semplice accorgimento: l'organista può asportare la parte di stanga del Tiratutti in prossimità della relativa manetta.

- Il Contrabasso, grazie ad una doppia meccanica, utilizza le canne del Principalone 16' unitamente ai Rinforzi da 8'.

- Le prime 4 canne del Principale 8' bassi (dal Do1 al Re#1) sono in legno e tappate, poste su apposito somierino in fondo all'organo.

- Sulle tavolette di chiusura della segreta del somiere maestro si trova la seguente scritta a grandi caratteri:     " Anno 1874 Agosto Paroco Gio. Gatti".

- Sul leggio è graffita la data: "Maggio 1907".

 

Altri dati:

Somiere maggiore a vento del tipo a borsini, con 58 canali e 27 pettini di registro. Ventilabri ad apertura laterale (sistema detto "alla varesina").

Somieri accessori: Principale 16', Contrabassi 16' e Timballi sul fondo dell'organo; Bombarde a destra; piccolo somiere a sinistra di quello maggiore con le prime quattro canne tappate del Principale 8' bassi.

 

Crivello in cartone, bocche parlanti sopra il crivello.

 

Manticeria composta da un mantice a cuneo all'interno dello strumento, collegato all'elettroventilatore con valvola dosatrice a tendina.

Soffieria manuale ripristinata in sede di restauro, collocata nel vano sinistro adiacente alla balconata, composta da quattro pompe verticali azionate da manovella e due mantici a cuneo orizzontali. Le pompe recano i cartellini dell'organaro Francesco Nasoni di Giubiano-Varese.

 

Pressione del vento: 42 mm in colonna d'acqua

Temperamento Tartini-Vallotti

Corista: 442.7 Hz a 25 °C

 

Totale canne: 1.020

852 ad anima (49 in legno)

168 ad ancia